Amarganta Viaggi

Amarganta Viaggi
Indirizzo: corso Regina Margherita 108/A - - Torino (Torino) - Italia
CONTATTA DIRETTAMENTE L'AZIENDA!
 Ricorda di accettare le condizioni della privacy prima di proseguire
Email: info@amarganta.com    CONTATTA DIRETTAMENTE L'AZIENDA!
Telefono:+39 011 7770013
Cellulare:0039 39337701
Fax:0039 011 7410917
Attività svolta:tour operator – agenzia di viaggi
Zone di operatività:Bali, Birmania, Cambogia, Malesia, Indonesia, Singapore, Thailandia, Vietnam, Brasile, Colombia, Costa Rica, Namibia, Sud Africa
Nome direttore:Ferla Paolo
Nome responsabile (nome e cognome):Ferla Paolo
Lingue parlate:Italiano, Inglese, Francese

Amarganta Viaggi è un'agenzia di categoria A illimitata, abilitata ad emettere tutti i tipi di biglietteria ed a svolgere qualsiasi funzione di agenzia di viaggi e tour operator; è specializzata in biglietteria aerea internazionale nonché nella creazione di viaggi su misura al “costo di un pacchetto” ed ha acquisito una grande esperienza professionale su destinazioni dell'estremo oriente e del sud America.

Leggi tutto...

Amarganta Viaggiè un'agenzia di categoria A illimitata, abilitata ad emettere tutti i tipi di biglietteria ed a svolgere qualsiasi funzione di agenzia di viaggi e tour operator; è specializzata in biglietteria aerea internazionale nonché nella creazione di viaggi su misura al “costo di un pacchetto” ed ha acquisito una grande esperienza professionale su destinazioni dell'estremo oriente e del sud America.

Cosa, quest'ultima, che ha consentito ad Amarganta Viaggi di affermarsi anche nel settore dei viaggi incentive ottenendo un ruolo di riferimento per aziende di moda e farmaceutiche.

Sono numerosi, poi, i tour operators stranieri che hanno trovato ine nel suo Direttore, Sig.Ferla Paolo, una controfaccia all'altezza delle richieste di una clientela sempre più esigente e variegata.

Amarganta Viaggi viene creata nel 1996 da persone con pluriennale esperienza nel settore del turismo, dell'organizzazione e dell'accompagnamento in molti Paesi del mondo ma che nonostante ciò hanno mai smesso di crescere e diversificare le loro proposte al punto da ricevere riconoscimenti quali: Premio Guida Viaggi 2006, premio Italia che Lavora 2007, miglior agente di viaggi in Torino per il contatto con il pubblico. Un elemento centrale di questa agenzia di viaggi – tour operator è la ricerca continua di personalizzare il servizio studiando, di concerto con il cliente, tutte le soluzioni più consone per raggiungere la massima soddisfazione; che si tratti di biglietti o magari di tours articolati, Amarganta Viaggi mette sempre il cliente al centro dell'attenzione coniugando felicemente professionalità e customer service nella convinzione che un viaggio debba essere una sorta di “vestito” dalle caratteristiche uniche ed irripetibili.

Viaggiare è un'esperienza straordinaria ed affascinante che rende Amarganta entusiasta e coinvolgente; sentimenti ed emozioni, questi, che sono sempre stati trasmessi alla clientela e che hanno dato nuova spinta al suo personale ed al suo Direttore gratificandoli per l'impegno profuso instancabilmente.

“Il viaggiare non rende necessariamente migliori le persone, ma è una scorciatoia per la comprensione della natura umana. Quando si va via, tanto in un altro paese come solo in un’altra strada, si è obbligati ad osservare più attentamente quello che altrimenti ci sfuggirebbe”

Lisa Saint-Aubin de Tèran

 

Nel corso della sua pluriennale esperienza, Amarganta Viaggi si è specializzata in alcune località esclusive; una di queste è l'isola di Tonga, meglio conosciuta come antica Polinesia, un luogo magico, dotato di un profondo fascino naturale determinato dalla genuinità del posto, tra gli ultimi al mondo ad essere totalmente incontaminato.

Ricca di spiagge coralline e spettacolari lagune, l'isola di Tonga offre fondali tra i più affascinanti e colorati al mondo nonchè 3 arcipelaghi, completamente differenti tra loro, in soli 300 chilometri. Amarganta Viaggi propone eccellenti soluzioni, anche personalizzate, a tariffe concorrenziali e felici abbinamenti di sole, mare e spiaggie mozzafiato come da quanto elencato in dettaglio.

Oltre a località specifiche, rare ed incontaminate, Amarganta Viaggi offre periodicamente ottime soluzioni a prezzi estremamente interessanti anche per mete maggiormente conosciute quali Formentera, Palma di Mallorca, Lloret de Mar, Costa del Sol, Lanzarote, Marsa Alam, Porto Santo, Tunisia, Cipro, Maiorca, Madagascar, Namibia, Marocco, Repubblica Dominicana; tutti hotels 4 e 5 stelle che offrono pensione completa o mezza pensione mentre per alcune località è possibile la soluzione in appartamento.

Da non scordare anche le crociere nel Mediterraneo curate da Amarganta Viaggi: da Venezia per la Croazia, la Grecia e la Turchia oltre a destinazioni sempre attraenti quali le isole greche.

In allegato sono elencati numerosi viaggi con destinazioni differenti a tariffe sempre allettanti; qualora i periodi indicati non fossero idonei alle vostre esigenze, vi invitiamo comunque a rivolgervi ad Amarganta Viaggi per determinare quanto di vostro interesse in date a voi consone.

Per tutte queste località come per molte altre, Amarganta Viaggi cura meticolosamente proposte specifiche per viaggi di nozze; proposte personalizzate che sono preparate di concerto con i clienti, da sempre posti al centro dell'attenzione di questo affidabile e professionale tour operator.

Codice Iata 38 2 357507270

 

 

NOTIZIE, APPROFONDIMENTI e VIAGGI:

Arcipelaghi di Tonga - per Amarganta Viaggi
Perse nell'Oceano Pacifico, scoperte dall'esploratore James Cook che le aveva battezzate “isole dell'amicizia”, si trovano le 173 isole ed isolotti tutti di origine vulcanica, che compongono Tonga; collocato in corrispondenza della linea di demarcazione in cui i Paesi immediatamente ad ovest si trovano 1 giorno avanti rispetto a quelli ad est, l'arcipelago è anche stato definito, per questa particolarità, “la terra dove inizia il tempo”; in pratica, il primo luogo al mondo a veder sorgere il nuovo giorno.
Tonga è un minuscolo regno nel cuore della Polinesia, un Paese le cui isole, suddivise in 4 gruppi principali per una superficie totale terrestre di 700 kmq. e marina di 700.000.
Il regno di Tonga è suddiviso in 4 arcipelaghi, meno di 40 sono le isole abitate e la popolazione sfiora complessivamente i 100.000; la capitale è Nuku'alofa, sull'isola di Tongatapu, dove si trova anche l'aeroporto internazionale.

Caratterizzata da una dimensione miracolosamente rimasta a misura d'uomo, gli arcipelaghi di Tonga offrono le struggenti bellezze dei tropici; chilometri di spiagge bianche coralline, spettacolari lagune, affascinanti e multicolori fondali marini. Ibisco, frangipani, pandani, banani ed innumerevoli fiori creano fantastiche oasi colorate
Negli arcipelaghi di Tonga vi sono 5 riserve marine e parchi marittimi, tra i luoghi più affascinanti per le immersioni. La particolare attenzione per l’ambiente è dovuta alla presenza di una organizzazione non governativa, Tonga Wildlife Centre, che collabora con il governo per la creazione di riserve naturali e per la salvaguardia degli uccelli rari dove si possono osservare esemplari di uccelli locali nel loro habitat naturale.
Questo incredibile parco dedicato interamente agli uccelli si trova a 50 metri dal mare, presso le piantagioni di Veitongo, ed a soli 15 minuti dal centro di Naku'alofa; si tratta di una riserva protetta, unico parco per uccelli nativi terrestri nel sud Pacifico, che ospita le specie più rare di Tonga come il megapode tongano o malau, il blue crowned lorikeets, il red shining parrots ed il purple swamp hen.
Il Tonga Wildlife Centre accoglie anche altre rarità quali iguana, orchidee di Tonga e piante commestibili tongane.

A questo proposito è bene rammentare che Tonga è stata la prima nazione del Pacifico meridionale ad istituire parchi nazionali protetti.
A Tonga spiagge coralline spettacolari si susseguono per chilometri, di fronte a lagune e ricchissimi fondali colorati; secondo gli esperti, sono il luogo dove è possibile trovare le più belle conchiglie del Pacifico, soprattutto sull’arcipelago di Ha’apai. Da segnalare in particolare la costiera rocciosa terrazzata della zona di Houma che offre uno spettacolo indimenticabile per le altissime onde che si infrangono sulla roccia corallina.
Tonga, poi, è l'ultima monarchia del Pacifico con il re più grasso del mondo nonché l'unica al mondo ad offrire 4 arcipelaghi, totalmente differenti tra loro, in soli 300 chilometri di distanza.

Le dune di Soussveli - Sossusvlei
Le dune rosse della Namibia e le carcasse di acacie calcinate dal sole implacabile: questo è il panorama Sossusvlei, il cuore di un Paese, la Namibia, dove si narra che gli uccelli tessitori, nei loro nidi a scrigno, chiudano il cuore dei bianchi e lo appendano alle acacie in attesa del loro ritorno. Questo poiché una volta che ci siate stati, non potrete che farvi ritorno.
E poi gli spazi infiniti e tutto quello che c’è sotto i cieli della Namibia: le spiagge della Skeleton coast con i relitti incagliati, la sabbia grigia e le onde lunghe ed assassine che non perdonano e le colonie di otarie a Walvis Bay che fanno ribollire la scogliera con il loro continuo movimento e le loro grida gutturali di richiamo.
Skeleton coast, una zona lunare con montagne e canyon di arenaria e paesaggi crudi, di una bellezza ribelle, che comunque fa innamorare per la sua solitudine, per i suoi cieli di nuvole spezzate, per la sua voce profonda, arida ed aspra come i suoi panorami.
Soussveli - Sossusvlei prende il nome da una zona che si trova circa 60 km all'interno, dopo i cancelli di Sesriem; pochi chilometri prima di Sossusvlei la strada asfaltata termina e nemmeno i veicoli a trazione a non integrale possono procedere perché il fondo stradale lascia il posto alla sabbia.
Sabbia e dune, come la celebre duna 45 che prende il suo nome dal luogo in cui si trova, il 45º km della strada che conduce da Sesriem a Soussveli – Sossusvlei. Alta 80 metri e con un profilo relativamente poco ripido al punto che può essere scalata, la 45 viene definita "la duna più fotografata del mondo" per via della forma particolarmente semplice ed elegante; si trova presso la strada principale per Soussveli - Sossusvlei ed è pertanto una tappa obbligata degli itinerari turistici nella zona.
L'area di Sossusvlei è la parte più accessibile di una vasta area sabbiosa del Namib meridionale con caratteristiche simili, che si estende fra i fiumi Koichab e Kuiseb su un'estensione complessiva di 32.000 km².
Il paesaggio della zona di Soussveli - Sossusvlei è caratterizzato da dune di sabbia dai colori intensi fra il rosa e l'arancione; tale colorazione è dovuta alla composizione ferrosa della sabbia e alla sua ossidazione; le dune più antiche sono quelle dal colore rosso più intenso. Molte dune dell'area di Sossusvlei superano i 200 metri di altezza rispetto al suolo circostante divenendo così fra le più alte del mondo come "big daddy", circa 380 metri; quelle più grandi e più stabili sono parzialmente coperte da vegetazione arbustiva o erbosa.


Nuku'alofa la capitale del Regno di Tonga
La capitale del Regno di Tonga risponde perfettamente a quanto ci si potrebbe immaginare; una cittadina tropicale, di stile coloniale, adagiata lungo la costa e ricca di bellezze.
Il Palazzo Reale di Tonga si trova sul lungomare, è circondato da imponenti pini di Norfolk ed è stato realizzato nel 1867 in tipico stile vittoriano; malgrado la sua bellezza, non è visitabile.
Pangai è il nome di uno splendido parco che caratterizza la capitale di Tonga, luogo di feste e parate nonché, al Sabato mattina, di partite di calcio e di rugby.
Niukasa è una residenza privata costruita da Setaleki Mumui, un nobile di Tonga che, nel XIX secolo, si era recato molte volte in Gran Bretagna dove era solito soggiornare a Newcastle, sua città preferita; Niukasa è, pertanto, la versione locale del nome della città inglese.
La residenza dell'Alto Commissario ospitava il rappresentante ufficiale della Gran Bretagna e si trova in un ampio spazio affacciato sul lungomare; quattro cannoni circondano il pennone della bandiera, in ricordo del naufragio del Port au Prince, nel 1806.
Le tombe dei Reali di Tonga si trovano all'ingresso della città sin dal 1893.
La basilica di Sant'Antonio da Padova, un edificio circolare a due piani con una alta copertura bianca visibile da tutta la città di Tonga, è di fronte alle Tombe Reali; gli interni sono stati costruiti con pregiati legni tropicali e la guglia è alta ed imponente.

In giro per il Regno di Tonga
Nel 1777 era sbarcato a Tonga il Capitano Cook, al comando dell'”Endeavour” ed il luogo del suo arrivo (Captain Cook's landing place) è ancora visibile.
Intorno al 1200 d.c. Erano state costruite a Tonga le prime tombe reali (in seguito divenute Tombe Reali Terrazzate) destinate ad un'antica dinastia, formate da grandi tumuli a base quadrata e delimitati da enormi massi di corallo.
Il Tonga National Centre offre uno spaccato unico della cultura dell'isola raccontando la Tonga di ieri e di oggi con immagini, reperti archeologici, oggetti antichi nonché informazioni dettagliate sulle differenti epoche storiche. Nel Tonga National Centre si può anche assistere alla produzione di oggetti di artigianato tipici come stuoie, sculture lignee ed in corallo nero sino alla costruzione delle tipiche canoe a bilanciere.
Sul lato nord - est dell'isola di Tonga si trova il trilithon, una struttura costituita da 2 blocchi verticali di corallo alti circa 5 metri sui quali si trova, come architrave, un terzo blocco di circa 6 metri che li unisce; in base alle linee incise sul blocco superiore ed allineate in modo tale da traguardare il sole in occasione dei solstizi, si ritiene che il trilithon di Tonga svolgesse il ruolo di antico calendario solare.
Lungo la costa est dell'isola di Tonga si trova la splendida “grotta delle stalattiti” caratterizzata da svariate piscine naturali di acqua dolce.
Il regno di Tonga comprende anche il gruppo di isole di Vava'u, un autentico paradiso incastonato nell'Oceano Pacifico, lontane, incontaminate e scarsamente conosciute, caratterizzate da spiagge bianche e foreste tropicali, caverne e scogliere calcaree di una bellezza unica; le isole di Vava'u sono quasi tutte disabitate, solo in alcuni casi vi sono piccoli villaggi.
Qualche volta, le isole di Vava'u offrono piccoli resorts, esperienze più uniche che rare per gli amanti di esperienze estreme.
Il mare che circonda il gruppo di isole di Vava'u è estremamente ricco di pesce, si contano oltre 100 differenti spesi di pesci tropicali e nel periodo da Luglio ad Ottobre le balene sono uno spettacolo frequente ma sempre impressionante per la loro maestosità.

Letto 7537 volteUltima modifica il %AM, %02 %492 %2015 %11:%Dic