www.networkdimprese.com

  Home AZIENDE negozi - commercianti Yankee Candle Torino

Yankee Candle Torino

Vota questo articolo
(33 Voti)
Yankee Candle Torino Yankee Candle Torino Yankee Candle Torino

Da circa un anno opera a Torino, in Via Guala 124, zona Mirafiori Sud, il negozio Yankee Candle, interamente dedicato alle celebri candele statunitensi affermatesi a livello internazionale grazie a particolari fragranze ideali per tutti gli ambienti, dall'abitazione all'auto. 

Informazioni aggiuntive

  • Attività svolta: vendita di candele profumate Yankee Candle e borse-accessori Reisenthel
  • Nome direttore: Bosco Diletta
  • Nazione: Italia
  • Regione: Piemonte
  • Provincia: Torino
  • Località: Torino
  • Indirizzo: Via Guala 124
  • Cap: 10129
  • Partita Iva: 1074613001
  • Zone di operatività: Piemonte
  • Nome responsabile (nome e cognome): Bosco Diletta
  • Lingue parlate: Italiano, Inglese
  • Telefono: 011 - 7934422
  • Descrizione/presentazione aziendale:

     

    Molto importante è anche l'aspetto delle candele offerte dal negozio Yankee Candle di Torino, un look estremamente attraente e simpatico, un vero oggetto di decorazione in grado di rallegrare la vostra abitazione.

    Nel periodo natalizio, poi, il negozio Yankee Candle di Torino è una vera esplosione di colori e profumi ed esprime in maniera estremamente efficace lo spirito gioioso di questa azienda americana ricca di gusto e fantasia illimitati.

    Yankee Candle è il più famoso produttore americano di candele profumate e fragranze per la casa: oltre di 150 profumazioni speciali e stagionali apprezzate da milioni di persone, una vasta gamma di accessori, essenze e fragranze, profumi e deodoranti anche per auto. Un successo che inizia da lontano ed in maniera quasi fiabesca: nel Natale 1969 l’allora diciassettenne Mike Kittredge aveva sciolto i suoi pastelli a base di cera per creare una candela da regalare alla madre. Purtroppo, per ragioni economiche, non poteva permettere altro.

    Una vicina di casa aveva però notato l'insolito regalo self made e, dopo tante richieste, Mike gliene aveva venduta una; con i soldi ricavati aveva acquistato la cera per realizzarne altre due, una per la madre e una da rivendere. E' nato così il brand Yankee Candle che presto aveva sviluppato il concetto di fragranza: condividere e trasmettere la passione per le fragranze, facendo in modo che ogni nuova esperienza fosse sempre migliore della precedente. Una ricerca di sapori e profumi continuata negli anni ed in grado di evocare piacevoli momenti ed esperienze nella vita di tutti i giorni.

    Ed ora, qualche piccolo suggerimento per utilizzare al meglio le eccezionali candele Yankee Candle che potrete acquistare nel negozio di Via Guala, a Torino prima di accendere le candele tagliate lo stoppino a mezzo centimetro e mantenerlo a mezzo centimetro tutte le volte che si accende in modo che la candela bruci perfettamente senza produrre fumo.

    Ogni volta che si accende la candela rimuovete il piccolo fiore nero che si forma in cima allo stoppino; per i bicchieri, tumbler e giare in vetro prima di spegnerle è necessario che la cera nella parte superiore diventi totalmente liquida consumandosi in modo uniforme senza creare un foro al centro della candela stessa.

    Quando si riaccenderà, la parte liquida sarà perfettamente solidificata senza sprecare il prodotto.
    Nel caso di annerimento delle giare e bicchieri in vetro, spegnete la candela, lasciare raffreddare e pulire con un panno umido; conservate sempre lo stoppino lungo non più di mezzo centimetro.
    Appoggiate le giare e bicchieri in vetro su di un piattino per evitare che il calore trasmesso dal vetro rovini la superficie sottostante.
    Non sollevate mai le giare e bicchieri in vetro dal tappo perchè il peso dei contenitori è superiore alla tenuta del tappo e quindi potrebbero cadere e rompersi.
    Le giare, bicchieri e tumbler una volta finito il prodotto possono essere riutilizzati per contenere spezie, ecc..; non consumate la cera fino al fondo delle giare o dei bicchieri in vetro in quanto il calore potrebbero rompere i contenitori.

    Il negozio Yankee Candle di Torino dedica anche un' apposito spazio espositivo al marchio Reisenthel, celebre produttore tedesco di simpatici carrelli per la spesa, borse di ottimo gusto ed utili accessori.

Letto 2578 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Marzo 2013 01:30
Devi effettuare il login per inviare commenti


NdI - Community

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità
mail


Notizie Economiche

In Gran Bretagna vince la liberta' 23-04-2014

In Gran Bretagna vince la liberta'   23-04-2014Al varo la riforma previdenziale. Ecco le principali novita'. 23-04-2014

I senza reddito da lavoro 23-04-2014

I senza reddito da lavoro   23-04-2014Preoccupanti dati Istat. Senza denaro generato da un'occupazione, possono fare c....

In calo gli sportelli bancari 22-04-2014

In calo gli sportelli bancari   22-04-2014Chiuderanno in circa 1.500. Nei prossimi anni i maggiori istituti li decimerann....

Banche, cosa succede se falliscono 22-04-2014

Banche, cosa succede se falliscono   22-04-2014Unione Bancaria decisa dal Parlamento Europeo. Non saranno piu' i soldi pubblici....

Confindustria Sicilia contro le banche 21-04-2014

Confindustria Sicilia contro le banche   21-04-2014Si costituirà parte civile. Iniziativa coraggiosa in difesa delle imprese vessa....

Anche Pasqua e' in crisi 21-04-2014

Anche Pasqua e' in crisi   21-04-2014Continua il crollo dei consumi. Solo il 7,5% delle famiglie si e' mosso durante ....

Sofferenze bancarie in crescita 20-04-2014

Sofferenze bancarie in crescita   20-04-2014Aumenta la rischiosità dei debiti. Sofferenze lorde in crescita. 20-04-2014

Imu sui fabbricati rurali 20-04-2014

Imu sui fabbricati rurali   20-04-2014Fabbricati rurali ad uso strumentale. Ritorna l'Imu. 20-04-2014

Alitalia: problemi per debiti ed esuberi 19-04-2014

Alitalia: problemi per debiti ed esuberi   19-04-2014Attriti con Etihad. La causa sono i debiti ed i 3.000 esuberi. 19-04-2014

Perché conviene uscire dall’euro 19-04-2014

Perché conviene uscire dall’euro   19-04-2014Sfatate le paure. Breve analisi per una rinascita economica. 19-04-2014

E gli stipendi dei magistrati? 18-04-2014

E gli stipendi dei magistrati?   18-04-2014Per 30 di loro lo stipendio supera il tetto. Ma toccarli potrebbe essere molto a....

Cina, paralisi in fabbrica 17-04-2014

Cina, paralisi in fabbrica   17-04-2014In una delle maggiori fabbriche di calzature. E' iniziato Lunedì, timori per le....

Milan in rosso 16-04-2014

Milan in rosso   16-04-2014Anno 2013. Passivo di 15 milioni di euro. 16-04-2014

Sul podio dei super stipendi 2013 15-04-2014

Sul podio dei super stipendi 2013   15-04-2014Bernabè, Cucchiani e Marchionne. Al primo, un salario annuo 8,2 milioni di euro....

Sospesa la trattativa 14-04.2014

Sospesa la trattativa   14-04.2014Opposizione di Maroni. No alla distruzione della Malpensa. 14-04-2014

In arrivo i bonds greci 13-04-2014

In arrivo i bonds greci   13-04-2014La Grecia torna sui mercati. E' pronto un prestito obbligazionario quinquennale.....

Social Network d'imprese

Diversi canali, un unico network

FaceBookTwitterYoutube